BUON ” NIENTE “

Storie di vita
5.9K
0

BUON ” NIENTE “

E’ di nuovo Natale, quello che dovrebbe essere il periodo più bello dell’anno ma…non vedo felicità negli occhi della gente, non vedo più nello sguardo delle persone quella luce meravigliosa che abbagliava l’anima, non vedo più quell’entusiasmo che prima cavalcava ogni tristezza.
Vedo sorrisi spenti, occhi socchiusi, labbra serrate, sono pochi quei momenti in cui riesco a scorgere qualcosa di bello, troppo pochi, perche’…
Eppure non è chiedere troppo avere un pò di felicità, da prendere dalla stretta di mano di un amico, dall’abbraccio di un’amica, dal sorriso di un bambino. Dov’è finita la magia del Natale, le citta’ illuminate sono diventate aride distese di macerie, manti di corpi senza vita, bambini in lacrime in cerca di qualche anima buona che li accompagni verso un mondo migliore. Dov’è finita la speranza, la voglia di vivere dov’è, no questo non è il Natale che ricordo, quando non aspettavamo altro che questo periodo per uscire a comprare i regali, per girare nei negozi affollati di gente soddisfatta, adesso i negozi sono vuoti grazie a questo mondo di merda, grazie al lavoro che non c’è e la gente che prima andava serena a comprare i regali puoi rischiare di trovarla con una foto attaccata ad una lapide. Ma dove è andato a finire il magico Natale, in quali tasche sporche c’è tutta questa felicita’, chi ce l’ha portata via la meraviglia di un albero addobbato, dei pacchi scintillanti da aprire, della tavola apparecchiata a festa. Vorrei tornare ai tempi in cui ci abbracciavamo per strada senza maschere, ai tempi in cui ti aspettavi le telefonate di auguri sinceri, ai tempi in cui il Natale non era solo consumismo, ma qualcosa che gonfiava il cuore di felicità, perche’ eravamo felici cosi’.
No…non è Natale…adesso è solo una data in rosso sul calendario, un giorno in cui sembra d’obbligo dover essere contenti, è solo il giorno in cui si festeggia IL NIENTE…perche’ a questo mondo non c’è piu’ niente da festeggiare.
BUON NIENTE A TUTTI

Ilaria Pasqualetti