ASPIRINA E TACHIPIRINA: RIMEDI NATURALI PER SOSTITUIRLE


ASPIRINA E TACHIPIRINA: RIMEDI NATURALI PER SOSTITUIRLE

Queste due medicine hanno un alto grado di tossicita’ e molti effetti collaterali, effetti indesiderati anche di una certa gravita’, e visto che è possibile sostituirli con rimedi naturali innocui, perche’ non farlo?

Gli effetti collaterali ed indesiderati di queste due medicine sono di elevata importanza sia per gli adulti che per i bambini, soprattutto se presi insieme o nello stesso periodo dei vaccini, l’aspirina in tenera eta’ puo’ provocare la Sindrome di Reye.

La sindrome di Reye è una malattia potenzialmente fatale, responsabile del progressivo deperimento di alcuni importantissimi organi, fino a causare ipoglicemia, encefalopatia, infiammazione epatica, coma e morte. E’ un dato di fatto quindi che questi due medicinali fanno male, e spesso vengono usati con leggerezza anche ad un minimo accenno di febbre soprattutto nei bambini.

Forse perche’, oltre a far scendere la febbre possono alleviare mal di testa, dolori muscolari, tutti i sintomi dell’influenza e molto altro, i medici sono prescrivono queste due medicine per risolvere prima possibile i problemi e non considerano che ci sono rimedi naturali che possono sostituirli senza pero’ il rischio di causare danni all’organismo. Ancora la naturopatia non viene presa sul serio purtroppo quando invece offre delle ottime alternative alla medicina classica.

Da qualche anno, fortunatamente, grazie all’informazione soprattutto sul web, è possibile informarsi nei dettagli in merito ai rimedi naturali che è possibile reperire sia nelle farmacie che che nelle erboristerie, quindi meglio farsi un giro sul web prima di prendere farmaci dannosi e chiedere al medico di provare rimedi naturali quando è possibile.

Di alternative alle classiche medicine ce ne sono, considerando il fatto che per le sindromi virali è necessario aspettare che facciano il loro corso e che è possibile prendere solo rimedi che allevino i sintomi, anche per le influenze stagionali esistono degli ottimi rimedi naturali, considerato questo è preferibile evitare almeno di intossicare reni e fegato usando proprio questi.

Di rimedi naturali ce ne sono a valanghe, durante un’influenza possiamo intanto potenziare il sistema immunitario e tenere giu’ la febbre grazie proprio a questi rimedi dolci e sicuramente meno invasivi, evitando cosi’ di scatenare altre patologie che possono essere causate dai classici medicinali.

Di seguito troverete un elenco dei rimedi naturali che possono sostituire Aspirina, Tachipirina ed antinfiammatori:

SALIX ALBA: è l’equivalente dell’aspirina, in caso di febbre, dolori muscolari, reumatismi ne bastano 50 gocce per tre volte al giorno, non danneggia lo stomaco e non ha altri effetti indesiderati.

BELLADONNA: è un rimedio omeopatico per la febbre, soprattutto quella che arriva all’improvviso e causa sudorazione e viso arrossato, è ottimo anche per il mal di testa e per il mal di denti, con la diluizione di 9ch la dose è di 5 granuli ogni due ore.

NUX VOMICA: anche questo rimedio omeopatico con diluizione 9ch, ottimo per raffreddore e naso chiuso, 5 granuli ogni ora, appena vedete un miglioramento ne bastano 5 per 3 volte al giorno.

ECHINACEA: un ottimo rimedio per aumentare le difese immunitarie e per alleviare i sintomi delle infezioni virali.