COME PULIRE IL FORNO CON QUESTI 3 NATURALI E SEMPLICI TRUCCHETTI


COME PULIRE IL FORNO CON QUESTI 3 NATURALI E SEMPLICI TRUCCHETTI

forno prima e dopo

Sei una grande amante della cucina e ti piace stare dietro ai fornelli e preparare tanti deliziosi piatti? Ti piace cucinare ma odi pulire e sgrassare il forno?  Si tratta di una delle faccende domestiche più  faticose e per questo motivo in tanti optano per riservarle per ultimo. Se non viene pulito recentemente il vostro forno potrebbe essere unto, pieno di schizzi di grasso, potrebbe avere residui di cibo e delle macchie molto difficili da rimuovere. In commercio esistono tanti prodotti utili per pulire il forno, tuttavia esistono anche una serie di prodotti naturali che possono aiutarci in tal senso, per far tornare a brillare il forno.

Ma pulire il forno è davvero così tanto difficile?

Esistono alcuni trucchetti che possono davvero semplificarci la vita.

Curiosi di capire e conoscere questi trucchetti per far tornare a brillare il vostro forno come se fosse nuovo?

1 Bicarbonato di sodio e aceto di vino bianco

Questi due ingredienti del tutto naturali possono davvero essere considerati due alleati delle vostre pulizie domestiche. Anche la pulizia del forno fa parte di queste faccende domestiche. Come procedere? Innanzitutto prendete l’aceto di vino bianco e mettetelo all’interno di in un contenitore munito di beccuccio spray unito a due bicchieri di acqua molto calda. Unite poi un misurino di detersivo per piatti ed anche un mezzo bicchiere di aceto e agitate per bene. Spruzzate questa soluzione direttamente sulle pareti del forno, rimuovendo poi la griglia. A questo punto spolverate il bicarbonato sullo sportellone. Lasciate il composto tutta la notte all’interno del forno, in modo che possa agire per bene. Al mattino poi rimuovete il tutto con una spugna inumidita. Infine, risciacquate utilizzando soprattutto un poco di acqua.

2 Ammoniaca

Si tratta di un metodo piuttosto facile. Prendete, dunque, due contenitori ideali per il forno e riempite uno con dell’acqua molto calda e l’altro con l’ammoniaca. Accendete il forno a 150° per qualche minuto, poi spegnete e ponete all’interno i due contenitori. Quello contenente l’ammoniaca ponetelo sul ripiano superiore, l’altro in quello inferiore. Chiudete poi il forno e lasciate tutto all’interno per un’intera notte. Al mattino, con una spugnetta ripulite il tutto con dell’acqua.

3 Sale

Si tratta di un trucco per pulire il fondo del forno e che vi permetterà di togliere i residui di cibo bruciacchiati. Mettete del sale su qualche incrostazione con il forno acceso. Al termine, spazzolate il forno utilizzando una spugna abrasiva.