ECCO I CIBI CHE SAZIANO A LUNGO DA INSERIRE NELLA DIETA


ECCO I CIBI CHE SAZIANO A LUNGO DA INSERIRE NELLA DIETA

cibi-che-saziano

Durante le diete i momenti di fame capitano molto spesso, basta mangiare alcuni cibi per sentirsi più sazi e resistere meglio fino al pasto successivo. In questo modo evitiamo di usare degli spezzafame calorici che mettono a rischi la reale riuscita della dieta.

Cibi che saziano a lungo: ecco come combattere la fame

1. Carboidrati integrali
Lo sapevi che la maggior parte delle farine e dei cereali che mangi sono raffinati, ovvero nel processo di raffinazione perdono fibre e altri nutrienti importanti? Per questo motivo, dovresti preferire sempre i carboidrati integrali, che placano la fame e ti assicurano la giusta energia. Tra i carboidrati troviamo i cereali integrali, perfetti per primi piatti e insalate, come farro, kamut, orzo e avena. Ad esempio, i fiocchi di avena li puoi consumare a colazione nel latte, a pranzo nelle zuppe o per preparare dolcetti light spezza fame.

2. Frutta secca
Ottima a colazione o come spuntino tra il pranzo e la cena, la frutta secca ti aiuta a mangiare meno e a non cadere in tentazione, mangiando snack poco salutari. È consigliata anche contro la fame nervosa. Le noci e le mandorle, in particolare, sono perfette a questo scopo poiché ricche di grassi buoni, oltre che di proteine e fibre. Le mandorle, ad esempio, sono ottime sul salmone e le noci nell’insalata! Senza dimenticare i pinoli, che tengono sotto controllo la fame grazie all’acido pinoleico.

3. Legumi
Un pasto a base di legumi, in tutte le loro tipologie, fa bene all’ organismo, non ingrassa e sazia in breve tempo, grazie in particolare all’elevato contenuto di fibre. Infatti, le fibre rallentano il processo digestivo, mantenendo stabile il livello di zuccheri nel sangue e prolungando il senso di sazietà. Tra i legumi più indicati ci sono i fagioli, i ceci, i piselli e le lenticchie.

4. Yogurt greco
Tra i cibi che saziano più a lungo, troviamo lo yogurt greco, un alimento che aiuta anche a dimagrire. Il merito è delle proteine: lo yogurt greco ne contiene circa il doppio degli altri yogurt tradizionali. E le versioni senza grassi sono ancora più indicate. Inoltre, lo yogurt greco è anche una buona fonte di calcio e ha pochi zuccheri. Insomma è un ottima scelta per la salute.

5. Salmone
Il salmone è un pesce che contiene molti grassi. Buoni, però: gli Omega 3, una sostanza ricca di benefici per l’organismo, tra cui quello di contrastare il colesterolo cattivo nel sangue. Ma non solo: il salmone aiuta a dimagrire grazie al suo elevato contenuto proteico, che sazia e permette al corpo di bruciare i grassi più velocemente. Provalo alla griglia con l’insalata. O al forno con le verdure al cartoccio.

6. Uova
Le uova sono una perfetta combinazione di proteine, grassi, vitamine e minerali: non è facile trovare un altro alimento senza troppe calorie che apporti così tante sostanze nutritive. Inoltre, le uova evitano i picchi glicemici, che inducono a mangiare di più, e i famosi buchi nello stomaco. Un esempio di spuntino? Un’insalata di carote, cetrioli, finocchi e un uovo.

7. Avocado
L’avocado, grazie alle fibre, aumenta la sensazione di sazietà, aiutando anche a combattere la fame nervosa, nemica numero uno in una dieta dimagrante. Richiedendo più tempo per essere digerito, garantisce di non avvertire più fame fino al mattino successivo. Si tratta di un frutto dalle molteplici proprietà benefiche, ricco com’è di vitamine, antiossidanti e grassi buoni Omega 3. Un semplice consiglio? Una cena a base di avocado, rucola e pomodoro.

8. Pompelmo
Il pompelmo, grazie alle fibre di cui è ricco, ti aiuta a farti sentire sazio con un basso apporto calorico. Questo perché le fibre richiedono più tempo per essere digerite. L’assunzione costante del pompelmo riduce l’assorbimento di grassi e contrasta l’accumulo di liquidi. Prova a bere una spremuta di pompelmo prima di pranzo e cena: così introdurrai una quantità minore di calorie ad ogni pasto.

9. Verdura
Il momento ideale per mangiare una porzione di verdura è prima dei pasti principali: in questo modo favorisci la digestione e permetti al cervello di percepire la sensazione di sazietà. Via libera ad insalate con l’aggiunta di carote, pomodorini e ravanelli. La verdura cruda costituisce anche una merenda gustosa, molto più sana dei classici snack preconfezionati che trovi al supermercato. Senza dimenticare le zuppe, che, occupando molto volume nello stomaco, controllano la fame con poche calorie.

10. Mela
La mela è uno snack ideale da consumare alla mattina o nel pomeriggio, preferibilmente con la buccia per un apporto extra di fibre. Grazie all’elevato contenuto in fibre e acqua, aiuta a controllare l’appetito, facendoti mangiare di meno. Questo frutto contiene anche pectina, che previene i picchi di zucchero nel sangue, responsabili degli attacchi di fame.

Cibi che saziano molto: considerazioni finali
La mossa vincente per dimagrire in modo efficace è seguire una dieta varia ed equilibrata, abbinata ad attività fisica costante. Ma non tutti gli alimenti sono uguali: ci sono alcuni cibi che saziano a lungo ed evitano attacchi di fame improvvisi tra un pasto e l’altro. Questi alimenti possono essere degli ottimi alleati in una dieta dimagrante. L’importante è mangiarli con calma, masticando lentamente. In ogni caso, se non sei sicuro su come procedere, ti consigliamo di rivolgerti senza impegno alla nostra esperta nutrizionista. Saprà indirizzarti nella giusta direzione per aiutarti a raggiungere l’obiettivo che ti sei prefissato.