EMOZIONI NEGATIVE E DOLORI, ECCO COME SONO COLLEGATI


EMOZIONI NEGATIVE E DOLORI, ECCO COME SONO COLLEGATI

Le emozioni negative possono essere la causa di dolori sparsi in tutto il corpo, ogni emozione è collegata ad una di queste parti, vediamo insieme quali sono.

Il nostro corpo e la nostra anima si sforzano continuamente di essere in armonia l’uno con l’altra. Pertanto non ci si meraviglia, che la psiche abbia un’influenza determinante sulle nostre condizioni fisiche. I disturbi cosiddetti psicosomatici possono essere indotti da emozioni come dolore, rabbia, tensione e senso di colpa. Quello che però in molti ignorano è che il punto del nostro corpo dove il dolore è localizzato può indicarci di che problematica emotiva e psicologica si tratti.

Attenzione: se avvertite dei disturbi specifici, potrete venire a capo delle cause solo attraverso una visita medica. Se, tuttavia, degli esami specialistici non dovessero portare a risultati puntuali sul dolore avvertito, potrebbe per l’appunto trattarsi di una causa psicologica, che andrà curata con trattamenti e terapie mirati.

1) Collo
Un collo bloccato e dolorante può essere causa di molto dolore. Se il vostro collo duole, questo può indicare una mancanza di flessibilità e una certa testardaggine. Gli individui che ne soffrono si aggrappano spesso a pensieri e atteggiamenti che sono in parte responsabili dei loro problemi. Generalmente, hanno difficoltà a lasciare andare questioni e a perdonare le persone che hanno fatto loro un torto. Di solito soffrono di queste problematiche anche quelle persone che sentono di dover accontentare tutti. Questo li pone sotto una pressione psicologica che causa un dolore lancinante.

2) Spalle
Un dolore alle spalle indica generalmente che la vita è percepita come fosse un peso. La persona che ne soffre, infatti, di solito si sente sopraffatta dalla sua stessa vita. In questa circostanza è particolarmente importante cercare di sciogliere i propri “nodi emotivi”, da soli o con un supporto terapeutico, in modo da riacquistare maggiore gioia di vivere e lasciar andare per sempre questo dolore.

3) Petto
Avere dolore al petto può indicare un grande senso di colpa. Le persone che ne soffrono hanno anche grande difficoltà a lasciar andare il loro passato e a concentrarsi sul presente, o ancor più sul futuro.

4) Schiena
La colonna vertebrale assicura stabilità alla nostra schiena e all’intero corpo. Avere dolore localizzato in questo punto indica che si ha poco sostegno da parte dell’ambiente sociale in cui sei vive. In particolare:
a) Zona superiore della schiena: indica che questa persona non si sente amata dagli altri. E, probabilmente, è in deficit anche di amor proprio.
b) Zona inferiore della schiena: indica che chi ne soffre ha molte preoccupazioni che gravano sulla sua vita, ad esempio problemi di denaro.

5) Gomiti
Se questa parte del vostro corpo duole, significa che state affrontando dei significativi cambiamenti nella vostra vita. Potrebbe servirvi un poco di tempo per andarli a metabolizzare e accogliere nuove abitudini.

6) Anche
Chi soffre di problemi alle anche, probabilmente ritiene di non riuscire più ad andare avanti, di non riuscire ad essere abbastanza forte per raggiungere i propri obiettivi. Lo stesso disturbo vale per quelle persone che hanno paura di fallire e che hanno difficoltà nel prendere decisioni circa il loro futuro.

7) Ginocchia
Il dolore alle ginocchia indica l’ansia di sentirsi attaccati. Ma può essere anche indicativo di grande orgoglio e (cieca) testardaggine.

8) Polpacci
Sui polpacci si deposita spesso e volentieri il nostro stress, le frizioni e le gelosie che proviamo per gli altri. Chi ne soffre dovrebbe cercare delle terapie adeguate che l’aiutino a calmare ed evitare eccessive e costanti preoccupazioni.

9) Caviglie
Se soffrite di un dolore alle caviglie, probabilmente a livello subconscio avete degli impedimenti che vi impediscono di arrendervi del tutto ad un piacere o stato di appagamento. Dietro a tutto questo, potrebbe esserci la paura di rischiare di stare male, dunque un evidente senso di colpa nei confronti di se stessi.

10) Pianta dei piedi
La solitudine, accompagnata dalla mancanza di contatto con gli altri, si manifesta spesso nel dolore alle piante dei piedi. In questo caso, si dovrebbe cercare di riprendere in mano vecchi contatti, ma allo stesso tempo cercare di farsi nuovi amici – oppure, cominciare a dedicarsi a un nuovo hobby.
Grazie a questo piccolo compendio, avete spiegazioni sufficienti per cercare di indagare meglio circa specifici dolori che affliggono determinati punti del corpo. Ricordate: nessun disturbo è casuale! Non abbiate mai paura di condividere i vostri problemi con gli altri e di cercare, se necessario, il consulto e il supporto di terapisti e psicologi. I dolori psicosomatici possono gravare pesantemente sulla nostra vita: non prendiamoli sottogamba!