SEPARAZIONE SI O NO PER I FIGLI?


SEPARAZIONE SI O NO PER I FIGLI?

Questa è una cosa che sento dire spesso purtroppo, molte coppie non si separano per il bene dei figli, ma è veramente cosi? Per l’esperienza che ho vissuto io posso dire che restare insieme solo ed esclusivamente per i figli è un grosso errore.
Naturalmente non tutti i casi sono uguali e vanno valutate molte cose e situazioni all’interno della famiglia.
E’ assodato che i figli dovrebbero cresce in un ambiente emotivamente sano, e sano non è vedere i genitori che non stanno piu’ insieme come non è sano lasciare che i figli crescano in una famiglia dove è chiaro che c’è tensione.
E non venitemi a dire che recitare la parte dei genitori che si amano è la stessa cosa, perche’, i figli se ne rendono conto.
Allora mi chiedo quale sia la soluzione migliore per non far soffrire i figli?

Sicuramente vedere i genitori che si separano, a qualunque eta’ non avere piu’ il punto fermo di mamma e papa’ è un trauma, ma è anche traumatico crescere in una famiglia dove l’esempio di essere genitore è quello di incontrarsi per casa e mangiare insieme senza neanche un minimo di complicita’ e affetto fra i rispettivi genitori, per non parlare di quelli che litigano ogni santo giorno per tutto il tempo che si trovano nelle vicinanze e per qualsiasi cosa.
Quando, 11 anni fa’, ho deciso di separarmi da mio marito, i miei figli avevano 6 e 4 anni, ed ero combattuta sulla decisione da prendere proprio per i motivi sopra citati.

Ma l’aria in casa ormai era quella di due sconosciuti che vivevano sotto lo stesso tetto, niente parole, niente gesti, niente sentimenti, solo discussioni e disinteresse.
Un giorno mi sono resa conto che non potevo far crescere i miei figli con l’esempio di una famiglia cosi’, non era giusto, sappiamo benissimo che i figli seguono l’esempio dei genitori e non le parole. Quindi inutile cercare di camuffare una situazione ormai deleteria per tutti.

Non posso negare che lei, la piu’ grande, ne ha sofferto, tanto da chiedere a Babbo Natale di far tornare insieme i suoi genitori come regalo. Ma il tempo mi ha dato ragione.
Dopo la separazione l’aria in casa era tornata serena, con tutti i problemi dovuti alla mia decisione siamo comunque riusciti a rendere le giornate tranquille e meno stressanti.

 

Dopo i primi tempi in cui c’è da abituarsi al nuovo stile e ritmo di vita, i bambini dormivano sereni, mangiavano tranquillamente e vivevano le loro giornate come ogni altro bambino.
Non per questo la separazione è la soluzione migliore, sappiamo benissimo che ogni caso dovrebbe essere valutato singolarmente ma credo che la soluzione migliore per i figli sia farli crescere in un ambiente sano, pulito, vero, e non contornato da attori improvvisati che cercano di simulare una vita perfetta, perche’ dobbiamo essere obbiettivi, i bambini se ne accorgono. Dare come esempio una famiglia “falsa” emotivamente puo’ rendere altrettanto falsi i loro sentimenti in futuro. Come dare come esempio una coppia di genitori litigiosi ed in contrasto puo’ renderli altrettanto litigiosi in futuro.

Noi genitori siamo l’esempio che seguono, facciamo che seguano la verita’.
Imparare che nella vita tutto puo’ finire evitera’ a loro molte delusioni.
Naturalmente questo articolo riguarda la mia esperienza e quello che col tempo sono riuscita a capire.
Come ho scritto prima ogni caso è soggettivo, io ad oggi rifarei tutto quello che ho fatto.

Ilaria Pasqualetti



Facebook Comments

Comments are closed.